BLOG della dott.ssa Barbus - La Danza della Mente

Collegamento a FaceBook
Collegamento a Twitter
Collegamento a Google Plus
Collegamento a Linkedin
Liliana Barbus - miodottore.it
Vai ai contenuti

TAGLIACOZZO DICE NO ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE CON UN CORSO DI AUTODIFESA AL FEMMINILE

La Danza della Mente
Pubblicato da in Eventi ·
Locandina Giornata Violenza DonneTagliacozzo – La facciata del Palazzo municipale della Città di Tagliacozzo, da sabato scorso e fino ai primi giorni di dicembre, si è tinta di arancione in omaggio alle vittime della violenza contro le donne.

La giornata dedicata a questa importante problematica si è celebrata il 25 novembre in tutto il mondo con manifestazioni, convegni, concerti e cortei.
Anche l’Assessorato alle politiche sociali di Tagliacozzo, guidato da Manuela Marletta, ha organizzato e patrocinato alcuni eventi per l’occasione.

Sabato mattina nella Sala consiliare si è svolto un interessante dibattito sull’argomento della violenza di genere e sul come combatterla.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Vincenzo Giovagnorio, l’Assessore Marletta ha coordinato la tavola rotonda alla quale sono interventi la psicologa Dott.ssa Liliana Barbus che ha parlato del significato storico di questa ricorrenza;
l’assistente sociale Dott.ssa Anna Di Censo che invece ha trattato l’argomento da un punto di vista sociologico appunto;
il Maestro di arti marziali Freddie Minerba che terrà un corso di autodifesa gratuito;
il Prof. Roberto Buzzelli Presidente dell’Associazione sportiva Dynamica che ospiterà il corso nei locali del centro sportivo “Luca Poggi” e il Dott. Vittorio Dattolo insegnante anche lui di arti marziali e collaboratore dell’Associazione sportiva.

Al termine del dibattito le bandiere del palazzo municipale sono state ammainate a mezz’asta in segno di lutto.

Nel nostro Paese il fenomeno della violenza sulle donne è ancora tragicamente alto, una vittima ogni 72 ore e purtroppo le denunce sono ancora troppo poche.
Molte donne hanno paura di ritorsioni e sono reticenti a confidarsi con le persone e le associazioni che potrebbero aiutarle.
Si devono quindi favorire le condizioni migliori per superare questo ulteriore ostacolo, soprattutto in ambienti, quali quello familiare, dove troppo spesso si consumano questi soprusi.

Il corso di autodifesa promosso dall’Assessore Emanuela Marletta tende, più che a provocare una reazione materiale, a formare una coscienza più forte, a rendere più sicure caratterialmente le persone che si sentono minacciate, a trovare il coraggio di spezzare i vincoli della paura.

Le lezioni, a cura della professoressa Barbus per la parte psicologica e del maestro Minerba per la parte partica, avranno inizio mercoledì 5 dicembre alle ore 18:00 presso la palestra del centro sportivo “Luca Poggi” in località Sant’Onofrio.
Lunedì 26 e martedì 27 novembre, i momenti commemorativi proseguiranno con uno spettacolo a tema, autoprodotto dai ragazzi dell’Istituto tecnico per il Turismo “A. Argoli”, che si svolgerà a partire dalle ore 10.00 circa nel Teatro Talia.

Fonte: marsicanews.com 27 Novembre 2018



Nessun commento

Collegamento a Linkedin
Torna ai contenuti